NEWSLETTER

ISCRIVENDOSI SUBITO, LA TERREMO INFORMATO/A, VIA E-MAIL, SU TUTTE LE NOVITA'

Seleziona i tuoi interessi:


Prestando il consenso al trattamento per finalità di marketing e cliccando su conferma acconsento all' invio da parte di Lu.C mediante posta elettronica delle newsletter riguardanti le sue novità. Lu.C ricorda che in qualunque momento gli interessati posso disiscriversi

La guerra delle tre dame

Lu.C Story
 

 Catherine II by F.Rokotov after Roslin c.1770 Hermitage

Caterina II 

 

Tanto si è parlato e si parla della figura  leggendaria di Caterina II (1729-1796), la zarina di tutte le Russie più volte rappresentata in film interpretati da celebri attrici come Vanessa Redgrave e Jeanne Moreau e in una recente e apprezzata serie televisiva; rimane al contrario un po' in ombra la figura di un'altra zarina, Elisabetta (1709-1762) che ha “quasi” preceduto Caterina sul trono e che – forse ancora più di Caterina – ha determinato la politica europea e quindi mondiale della metà del secolo XVIII.
 

Caterina la grande prima gallery 18

Helen Mirren interpreta Caterina La Grande 

 

Il "quasi" che divide il regno di Elisabetta da quello di Caterina è costituito dal brevissimo regno del marito di quest'ultima, Pietro III (1728-1762), rimasto sul trono per soli sei mesi, quando un solerte fratello dell'amante del momento di Caterina pensò bene di accattivarsene ancor più il favore strangolando l'ingombrante marito e liberandole così in modo sbrigativo la via per il trono.

 

Elizabeth of Russia by L.Tocque 18 c. Tretyakov gallery

Elisabetta

 

Elisabetta, figlia di Pietro il Grande, non arrivò così facilmente al trono – non le spettava di diritto – ma fu il risultato di una lenta scalata al potere sostenuta dal popolo russo che venerava il ricordo del padre da cui Elisabetta aveva ereditato la volontà di portare la Russia fuori dall'arretratezza e di far partecipare il suo Paese da protagonista alla politica europea.
La sua ascesa al potere (1741) fu il risultato di un vero colpo di stato: dopo aver convinto le alte sfere militari con un memorabile discorso alla caserma del Reggimento delle guardie d'onore sulla inadeguatezza dei regnanti in carica, si recò al Palazzo d'Inverno dove la Reggente Anna Leopoldovna, con il figlio bambino Ivan VI, furono spodestati ed Elisabetta divenne sovrana assoluta del suo immenso Paese.

 

Il suo fu un governo illuminato e, come la sua omonima inglese, Elisabetta I, non volle mai avere un marito “ufficiale” che le facesse ombra, ancorché la sua vita privata fosse alquanto movimentata e si sia dedicata ai suoi amori senza riserve.
Quella che si potrebbe chiamare una presa di potere femminile “ante litteram” si manifesta agli inizi della guerra dei sette anni (1757) quando la zarina aderisce al trattato di Versailles, un accordo stretto con Francia e Austria per fermare le mire espansionistiche del re di Prussia. Questa alleanza è stata chiamata anche delle “tre dame” fortemente voluta come fu dalle tre signore che effettivamente governavano le politiche europee, l'imperatrice Maria Teresa d'Austria, la zarina Elisabetta di Russia e Madame de Pompadour la favorita di Luigi XV che in quel momento ne ispirava la politica. I regni di queste dame furono lunghi e si può dire che abbiano lasciato la traccia di un buon governo cui arrivarono dopo una strenua lotta riuscendo a sfondare quello che oggi si chiama "soffitto di cristallo". Guardando alla nostra epoca non sono certo molte di più le donne che oggi veramente detengono o influenzano il potere politico, forse Lagarde, Merkel e Leyen.

 

Christine Lagarde

Christine Lagarde
Presidente della Banca centrale europea

 

 

Questo sito utilizza dei cookies per migliorare la tua esperienza d'uso con noi.

Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies Per saperne di piu'

OK

Cookie

I cookie sono piccole porzioni di dati che vengono memorizzate e utilizzate per migliorare l’esperienza di utilizzo di un sito.
Ad esempio possono ricordare temporaneamente le tue preferenze di navigazione per evitarti di selezionare tutte le volte la lingua, rendendo quindi le visite successive più comode e intuitive.
Oppure possono servire per fare dei “sondaggi anonimi” su come gli utenti navigano attraverso il sito, in modo da poterlo poi migliorare partendo da dati reali.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l’uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l’applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

 

I cookie non sono virus o programmi

I cookie non sono virus o programmi. I cookie sono solamente dati salvati in forma testuale nella forma “variabile=valore” (esempio: “dataAccessoSito=2014-01-20,14:23:15″). Questi dati possono essere letti solamente dal sito che li ha generati, e in molti casi hanno una data di scadenza, oltre la quale il browser li cancellerà automaticamente.

Non tutti i cookie vengono utilizzati per lo stesso scopo: di seguito verranno specificate le diverse tipologie di cookie utilizzati da questo sito web.

 

Cookie indispensabili

 

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche. Senza questi cookie alcuni servizi non potranno funzionare correttamente.

 

Performance cookie

 

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ma non memorizzano informazioni che identificano un visitatore. Questi cookie vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento del sito web.
Utilizzando il sito l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

 

Cookie di funzionalità

 

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come la lingua o altre impostazioni speciali eventualmente disponibili) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate, e possono anche essere utilizzati per fornire i servizi richiesti. Utilizzando il sito l’utente accetta che tali cookie possono essere memorizzati sul proprio dispositivo.

 

Come gestire i cookie sul tuo PC

 

Ogni browser consente di personalizzare il modo in cui i cookie devono essere trattati. Per ulteriori informazioni consultare la documentazione del browser utilizzato.

Alcuni browser consentono la “navigazione anonima” sui siti web, accettando i cookie per poi cancellarli automaticamente al termine della sessione di navigazione. Per ulteriori informazioni riguardo la “navigazione anonima” consultare la documentazione del browser utilizzato.

 

Google Analytics

 

Questo sito web utilizza Google Analytics, un servizio di analisi web fornito da Google. Google Analytics utilizza i cookies per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull’utilizzo del sito web (compreso il Vostro indirizzo IP anonimo) verranno trasmesse e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di esaminare il Vostro utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito per gli operatori dello stesso e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all’utilizzo di internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Utilizzando il presente sito web, voi acconsentite al trattamento dei Vostri dati da parte di Google per le modalità ed i fini sopraindicati.

Si può impedire a Google il rilevamento di un cookie che viene generato a causa di e legato al Vostro utilizzo di questo sito web (compreso il Vostro indirizzo IP) e l’elaborazione di tali dati scaricando e installando questo plugin per il browser: http://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=en

 

Google Adsense

 

Questo sito Web utilizza Google AdSense, un servizio per includere la pubblicità di Google Inc. (“Google”). Google AdSense utilizza i cosiddetti “cookie”, file di testo che vengono salvati sul tuo computer e che consentono un’analisi dell’utilizzo del sito Web. Google AdSense utilizza inoltre i cosiddetti Web beacon (grafici invisibili). Questi Web beacon permettono di valutare le informazioni come il traffico dei visitatori su queste pagine.

Le informazioni generate tramite cookie e Web beacon circa l’utilizzo di questo sito (compreso il tuo indirizzo IP) e la consegna dei formati pubblicitari vengono trasmesse a un server di Google negli Stati Uniti e memorizzate lì. Queste informazioni possono essere trasmesse, da Google, ai suoi partner. Google, tuttavia, non assocerà il tuo indirizzo IP con altre tue informazioni memorizzate.

Puoi interrompere l’installazione dei cookie modificando l’impostazione corrispondente nel tuo browser; tuttavia, ti facciamo presente che in questo modo potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità di questo sito. Utilizzando il presente sito web, dichiari di essere d’accordo con l’elaborazione dei tuoi dati da parte di Google ottenuti nel modo e per lo scopo indicati.